Pellegrini a Veľký Krtíš: investitore tedesco darà lavoro a 800 persone

Nella sua seconda seduta fuori sede della scorsa settimana, il consiglio dei ministri si è riunito giovedì a Veľký Krtíš, nella regione di Banska Bystrica, dove ha approvato lo stanziamento di un ulteriore sussidio di 1 milione di euro per il distretto, destinato a 61 progetti dei villaggi locali, chiese e associazioni civiche. il primo ministro Peter Pellegrini ha dichiarato che i fondi saranno utilizzati per riparare strade e marciapiedi del distretto, per 270.000 euro, e il resto servirà, con importi tra 3 e 60 mila euro, per la ricostruzione di uffici municipali, case di cultura, illuminazione stradale.

Nella conferenza stampa dopo la riunione, il premier Pellegrini ha anche informato del progetto di investimento della società tedesca SAM Automotive, che stima di creare a regime 805 posti di lavoro nel locale parco industriale, all’interno dell’area finora occupata dal produttore di camion LIAZ. Pellegrini ha detto con soddisfazione che le assunzioni riguarderanno 600 operai e altri 205 saranno posizioni lavorative più qualificate, e meglio pagate. L’azienda, ha detto, creerà «anche alcuni laboratori e un centro di ricerca e sviluppo», per una produzione che sarà in generale altamente sofisticata e ad alto valore aggiunto. Tra i prodotti di SAM Automotive vi sono portabagagli per il tetto delle vetture e finiture cromate per i finestrini.

Gli impianti sono quasi pronti, e se ottiene tutti i permessi necessari l’azienda è in grado di dare il via alla produzione anche a settembre. L’investimento totale dovrebbe raggiungere i 33 milioni di euro, e una parte del finanziamento dovrebbe arrivare da un aiuto governativo. Pellegrini ha informato che l’impresa ha chiesto un contributo per l’occcupazione tra i più bassi degli ultimi anni, pari ad appena 11.000 euro per ogni posto di lavoro creato, una somma che lui crede non ci dovrebbe essere problema ad approvare.

Il gruppo SAM, composto da quattro aziende manifatturiere, è un fornitore globale di componenti esterni in alluminio per le principali case automobilistiche. In Slovacchia produrrà componenti di porte in alluminio e portapacchi per Volkswagen Slovakia e Audi, e per Mercedes Benz in Ungheria. SAM Automotive ha preso in considerazione diversi paesi al momento di decidere la nuova sede per l’espansione. Un fattore decisivo a favore della Slovacchia è stata la sua ottima posizione nell’industria automobilistica.

L’investimento è molto importante per la città di Veľký Krtíš, situato in una zona in cui tradizionalmente la Slovacchia soffre di mancanza di investimenti a causa di infrastrutture stradali insufficienti. L’azienda intende assumere 150 persone quest’anno, 600 l’anno prossimo, e altre ancora l’anno dopo. Secondo le informazioni disponibili, gli stipendi dovrebbero partire da 800 euro per gli operai, e a salire per gli altri dipendenti maggiormente qualificati, stipendi decisamente migliori dei 400-700 euro attualmente offerti dalle aziende della zona. Il tasso di disoccupazione nell’area è stato dell’8,2% a maggio, superiore rispetto alla media nazionale (5,88%). Nel 2015 era pari a oltre il 18%.

(Red)

Foto edar/CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.