Nuovi investimenti stranieri in Slovacchia 2/2

La società austriaca ZKW Slovakia ha deciso di ampliare le proprie strutture per la produzione e l’installazione di fari per veicoli a motore a Krušovce, vicino a Topoľčany. La società creerà 896 posti di lavoro, di cui circa un centinaio nell’amministrazione. I costi di investimento dovrebbero raggiungere i 25 milioni di euro, e i lavori iniziare questa estate per concludersi nell’aprile 2019. L’allargamento dell’azienda sarà realizzato su un terreno attualmente di proprietà del Fondo demaniale slovacco (SPF) e che la societ è disposta ad acquistare. La filiale slovacca, una delle otto sedi del gruppo austriaco nel mondo, è stata aperta nel 2006 con 93 dipendenti, e oggi impiega oltre 2.400 persone.

ArcelorMittal Gonvarri SSC Slovakia prevede di investire decine di milioni di euro e di assumere quasi 200 lavoratori nel parco industriale di Nitra. L’investimento è destinato alla costruzione di un impianto di stampaggio per la produzione di componenti per l’industria automobilistica. La joint venture tra il gruppo indiano-lussemburghese ArcelorMittal e la spagnola Gonvarri, che opera in Slovacchia dal 2005 nel settore siderurgico, ha messo in conto di spendere 26 milioni di euro nel nuovo stabilimento da 22mila metri quadrati che dovrebbe essere avviato nel 2020. Qui dovrebbe realizzare parti in acciaio e alluminio per i modelli di Jaguar Land Rover, la cui produzione inizierà a settembre di quest’anno con la Land Rover Discovery.

(Fonte BDE)

Foto wilkernet CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.