Bruxelles: alla Slovacchia il 22% in meno di fondi UE dal 2021

Secondo una proposta della Commissione europea, la Slovacchia dovrebbe ricevere nel periodo di programmazione 2021-27 il 22% in meno di fondi UE rispetto a quanto ricevuto per il periodo 2014-20. I quanttro paesi di Visegrad (con la Slovacchia sono anche Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria) sono quelli che risentiranno in misura maggiore dei tagli ai fondi di coesione, per l’aumentato tenore di vita dei loro cittadini, e per la decisione di destinare più risorse a regioni e paesi colpiti in misura maggiore dalle crisi migratoria e finanziaria. In questo contesto, i tagli agli altri paesi Visegrad sono un po’ più salati di quelli per la Slovacchia: Praga e Budapest avranno il 24% di fondi UE in meno, e Varsavia il 23,3%. Anche Lituania, Estonia, Malta e Germania avranno riduzioni di oltre un quinto: i primi tre paesi con un taglio del 24%, e il 20,6% per Berlino.

Aumenti di contributi dell’Unione europea sarebbero garantiti in particolare al Sud dell’Europa, vale a dire a Italia (+6,4%), Spagna (+5%) e Grecia (+8%) che più hanno sofferto in questi anni. Per quanto riguarda la Slovacchia, il totale di fondi europei assegnati è, nella bozza da approvare, pari a 11,8 miliardi di euro (a prezzi del 2018), cioè 3,3 miliardi in meno degli attuali 15,1 miliardi. In pratica, a prezzi correnti, si tornerà allo stesso importo già assegnato per gli anni da 2007 al 2013.

Il governo slovacco proverà a negoziare per ottenere più soldi, affermando che è in gioco la principale missione della politica di coesione europea: la convergenza sociale ed economica. Il vice premier Richard Rasi ha dichiarato di volere che «i soldi per affrontare i nuovi problemi dell’Unione – come le migrazioni o la protezione delle frontiere – non vadano a discapito dei finanziamenti per compensare le disparità regionali».

(Red)

Foto pixabay CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.