Morbillo, diversi nuovi casi nella Slovacchia orientale

Quattro adolescenti a Michalovce, nella Slovacchia orientale, nessuno dei quali vaccinato, sono stati infettati dal morbillo.  Secondo la Sanità pubblica (ÚVZ), che attribuisce i casi al basso tasso di vaccinazione in alcune aree della regione sono contagiati quattro ragazzi tra 12 e 19 anni. Secondo l’indagine dei medici, tre delle infezioni sono state contratte nel Regno Unito, mentre una è avvenuta in Slovacchia. Tutti e quattro provengono dal villaggio di Drahňov, nel distretto di Michalovce, e sia il comune che ÚVZ affermano di aver adottato misure per prevenire la diffusione della malattia infettiva. Secondo l’autorità di Sanità pubblica, i casi sono stati segnalati tra il 7 e il 24 maggio. In un ospedale della zona ci sono in totale 11 pazienti in isolamento per infezione da morbillo, in attesa di ricevere delle conferme dagli esami eseguiti nei giorni scorsi.

Come previsto dai protocolli internazionali, i casi slovacchi di morbillo verranno segnalati al Sistema europeo di allarme rapido. ÚVZ ricorda che molte epidemie di morbillo negli stati membri dell’Unione Europea hanno provato che il morbillo è ancora in circolazione tra la popolazione. A Bratislava erano stati rilevati sei casi all’inizio di quest’anno, e ad aprile sono rimasti infettati due slovacchi che lavorano in Austria.

Il morbillo, insieme ad altre malattie infettive come parotite (gli orecchioni) e rosolia, che sembravano scomparse, sono recentemente ritornate in Slovacchia a causa di un tasso di vaccinazione di gregge che è sceso sotto il 95%, anche a causa di diverse campagne no-vax degli ultimi anni, dice l’autorità sanitaria. Ad essere coinvolti sono principalmente i comuni a bassa densità di vaccinazione. I bambini in Slovacchia devono essere vaccinati contro difterite, tetano, pertosse, poliomelite, epatite B, infezioni da emofilia invasiva, malattie pneumococciche invasive, morbillo, parotite e rosolia.

(Red)

Foto CDC CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.