Elezioni europee 2019: il 68% degli slovacchi se ne frega

Secondo l’ultimo sondaggio Eurobarometro, realizzato tra i paesi membri dalla Commissione europea, solo il 30% circa degli intervistati slovacchi ha dichiarato di avere interesse per le prossime elezioni del Parlamento europeo, previste tra un anno, nel maggio 2019. Al contrario, il 68% ha dichiarato di non essere affatto interessato.

La Slovacchia detiene il record negativo di affluenza alle europee (insieme alla Repubblica Ceca), “vinto” nel 2014 con un imbarazzante 13%, contrapposto a una media UE del 43% o il 46% della vicina Austria. Sono varie le ragioni della storicamente bassa aflluenza degli slovacchi a tale appuntamento elettorale: oltre la metà dell’elettorato (il 54%) pensa che il loro voto non sia rilevante, il 48% non è interessato alla politica in generale e poco meno della metà (il 47%) afferma di non aver fiducia nel sistema politico.

Diverse anche le tematiche che europei e slovacchi vorrebbero fossero trattate di più nella politica UE. Se gli europei indicano lotta al terrorismo (49%), disoccupazione giovanile (48%), migrazioni (45%) e crescita economica (42%), gli slovacchi invertono i termini, preferendo lotta contro la disoccupazione giovanile (40%), migrazioni (39%) e protezione sociale per le persone (37%).

(Red)

Illustr. B.Slovacchia

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.