Da Bruxelles nuove raccomandazioni alla Slovacchia su spesa primaria, istruzione e corruzione

Mercoledì la Commissione europea ha adottato un pacchetto per il semestre europeo che include tre raccomandazioni specifiche per il programma di stabilità 2018 della Slovacchia, come pubblicate su questa pagina.

  1. Garantire che la crescita della spesa primaria netta non superi il 4,1% nel 2019, tasso che corrispondente ad un aggiustamento strutturale annuale dello 0,5% del PIL. E Implementare misure per aumentare l’efficacia dei costi del sistema sanitario e sviluppare una strategia più efficace per il personale sanitario;
  2. Rafforzare l’attivazione e le misure di miglioramento, compresa la formazione mirata alla qualità e servizi per i gruppi svantaggiati, in particolare mediante l’attuazione del piano d’azione per i disoccupati di lungo periodo. Promuovere l’occupazione femminile, in particolare estendendo un’assistenza all’infanzia di qualità a prezzi accessibili. Migliorare la qualità e l’inclusività dell’istruzione, anche aumentando la partecipazione dei bambini Rom all’istruzione generale sin dalla prima infanzia;
  3. Aumentare l’uso di criteri relativi alla qualità e al ciclo di vita negli appalti pubblici. Combattere la corruzione, anche assicurando migliore applicazione della legislazione esistente e aumentando la responsabilità a livello di polizia e procedimenti giudiziari. Migliorare l’efficacia del sistema giudiziario, in particolare salvaguardando l’indipendenza nelle procedure di nomina giudiziaria. Ridurre la frammentazione del sistema di ricerca pubblico e stimolare l’innovazione nel settore privato, anche per le piccole e medie imprese.

Le raccomandazioni riflettono le sfide identificate dalla Commissione europea nella sua relazione nazionale pubblicata nel marzo 2018, nonché le misure e le analisi presentate dalla Slovacchia nel programma nazionale di riforma. Le priorità di riforma della Slovacchia sono relativamente stabili, riflettendo la coerenza delle raccomandazioni specifiche. Rispetto all’anno precedente, ci sono stati solo lievi cambiamenti: l’enfasi su una strategia per il personale sanitario, l’aggiunta di scienza e ricerca e una maggiore enfasi sul ruolo della polizia e della magistratura nella lotta alla corruzione.

(Red)

Foto glynlowe cc by

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.