Kazimir: stiamo trattando per l’investimento di una nota casa automobilistica

Dopo le tre case automobilistiche che da più di dieci anni operano in Slovacchia (Volkswagen da oltre 25) e il nuovo polo del gruppo Jaguard Land Rover operativo da questo autunno, il governo slovacco starebbe negoziando per un ulteriore accordo con un’altra società automobilistica, che diventerebbe quindi il quinto produttore in questo paese che già oggi con oltre un milione di vetture è primo al mondo per numero di auto prodotte pro capite.

La notizia è stata data oggi a un forum organizzato dal quotidiano Hospodarske Noviny dal ministro delle Finanze Peter Kazimir. Il ministro ha detto che la Slovacchia «è in corsa per aggiudicarsi un altro stabilimento produttivo di una nota casa automobilistica di cui molti di voi guidano le auto». Kazimir ha ammesso la sua sorpresa di essere riusciti ad “arrivare alla finale”, e la scelta dell’azienda sarà fatta «nei prossimi mesi». Questa volta, ha riferito il ministro, l’investimento andrebbe nella Slovacchia orientale, mentre gli altri quattro stabilimenti sono tutti nella parte occidentale del paese.

Secondo Hospodarske Noviny si tratterebbe di Bmw, che potrebbe deciudere di locare il proprio impianto in un nuovo parco industriale di Kosice. Già anni fa si citò un potenziale interesse di Bmw a investire in Slovacchia, voci che il costruttore ha sempre negato.

Oppure, dice il giornale, della cinese ZhiDou, produttore di veicoli elettrici, anche se non corrisponderebbe pienamente alle dichiarazioni del ministro. In quest’ultimo caso, la fase decisionale finale vedrebbe la Slovacchia opposta alla Romania.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.