Sario Daily Media Monitoring

Riportiamo anche oggi alcune delle più importanti notizie tratte dalla newsletter della Sario, Agenzia del Ministero dell’Economia per attrarre gli investimenti diretti in Slovacchia e per la promozione del commercio estero, firmata dalla nostra collega Ildiko Dungelova. Il nostro Editore, Slovakia Group s.r.o., è business partner di Sario per il mercato italiano, ed è disponibile a fornire aiuto ed informazioni per tutto quello che riguarda gli investimenti in Slovacchia da parte degli imprenditori italiani.

– Il developer BZ Group vuole aprire un nuovo mercato a Bratislava, vicino al suo complesso residenziale Koloseo, nei locali che sono stati di Ikea fino all’apertura della sede vicino al centro commerciale Avion qualche anno fa. L’edificio era attualmente inutilizzato, e la BZ lo avrebbe riconvertito in un mercato di prodotti freschi, la cui apertura è prevista per il 5 Novembre con 60 box di vendita su 7.000 mq di superficie.

– La società di acquedotti e fognature Turcianska spolocnost vodarenska progetta la costruzione di acquedotti, fognature, e una unità di trattamento delle acque reflue nell’area di Turiec superiore (regione di Zilina). Il progetto dovrebbe essere completato entro 24 mesi, e finanziato da denaro del Fondo di coesione dell’UE, del bilancio dello Stato, e da fondi della società.

– Il fondo di investimento britannico Letterstone ha iniziato un suo progetto ricreativo denominato Silver Resort a Tatranska Lomnica tre anni fa. Oggi il progetto è fermo. In una proprietà di totali 8,5 ha, entro il 2010 dovevano essere costruiti 400 appartamenti, 12 ville e un albergo a quattro stelle, ma al momento non c’è nulla di tutto questo ad eccezione di poche case incompiute. VUB è la banca finanziatrice del progetto. Il capo del settore finanziamento immobiliare della banca, Pavol Hajdu, ha confermato che il progetto è in ritardo, e ha aggiunto che la banca ha interesse che i lavori di costruzione riprendano al più presto possibile.

– L’industria alimentare della Slovacchia ha registrato una perdita di 196,2 milioni di euro nel 2009, che ha significato un aumento del 33% rispetto all’anno precedente, secondo un rapporto sul settore agricolo e l’industria alimentare nel 2009 che il Parlamento ha esaminato. I ricavi totali nel settore alimentare sono scesi del 20,3% a 3,77 miliardi di euro.

– La società LVD S3 pianifica la costruzione di un impianto per la produzione di macchine per la lavorazione del metallo da 6,9 milioni nel comune di Tornala (regione di Banska Bystrica), per il quale nei prossimi quattro anni si dovrebbero creare 250 nuovi posti di lavoro. Già quest’anno si darà lavoro a 20 persone e il numero di dipendenti aumenterà gradualmente. Il Governo sosterrà la società con incentivi per un valore di 3,4 milioni di euro. L’azienda è attiva a Tornala già da 14 anni e impiega attualmente 60 persone.

– La catena della GDO di negozi al dettaglio Tesco aprirà un nuovo ipermercato a Myjava domani, impiegando oltre 100 persone.

– La costruzione di nuove centrali solari dovrebbe essere maggiormente regolamentata, suggerisce il Ministro dell’Economia slovacco Juraj Miskov. Attraverso il suo partito (Libertà e Solidarietà /SaS) il Ministro sta anche cercando di far passare una legge in Parlamento che avrebbe garantito sussidi statali solo a impianti di piccole dimensioni, fino a 100 kWh.

– L’autorità delle telecomunicazioni TU ha lanciato una gara per le frequenze per la fornitura di Internet a banda larga e altri servizi. I provider possono competere per le frequenze FWA nella banda 10 GHz in otto aree slovacche.

– Due nuovi appuntamenti annuali sono stati aggiunti al calendario in Slovacchia – il 10 Agosto sarà la Giornata degli incidenti minerari e il 1° Maggio la Giornata dell’entrata della Slovacchia nell’Unione Europea. Il cambiamento deriva dalla revisione della legge sulle festività dello Stato che il Parlamento ha approvato il 26 Ottobre scorso.

– Il gigante dell’ingrosso Metro Cash & Carry ha aperto la scorsa settimana il suo sesto store in Slovacchia, a Devinska Nova Ves, vicino a Bratislava. Ha investito 26,5 milioni nel nuovo gruppo che darà lavoro a 250 persone.

(Fonte Sario)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.