Stipendi medi nell’industria in crescita a marzo del 6,9% annuo

Lo stipendio mensile medio nominale del mese di marzo in Slovacchia è salito in quasi tutti i comparti dell’economia, segnando risultati di un certo peso anche in settori chiave. Nell’industria, si legge nell’annuncio odierno dell’Ufficio di Statistica slovacco, i salari sono cresciuti in media del 6,9% a 1.088 euro lordi, nei servizi di mercato selezionati del 3,4% a 930 euro, nell’area logistica del 2,6% a 911 euro. La maggiore crescita è quella registrata nel settore informatico e delle comunicazioni, dove i salari sono schizzati del 18,7% per raggiungere i 2.226 euro mensili lordi, seguita dal comparto alberghiero, con un +10% a 713 euro, e da ristorazione e vendita al dettaglio, rispettivamente con l’8,9% e l’8,1% per salari lordi di 464 e 711 euro. Il settore edile ha registrato una crescita salariale del 4,5% a 677 euro, il commercio all’ingrosso del 3,6% a 952 euro. Unico reparto dell’economia a segnare una diminuzione è quello della vendita e manutenzione di veicoli a motore, dove gli stipendi sono calati dello 0,3% a 980 euro.

Dal punto di vista delle retribuzioni reali, la busta paga media mensile è cresciuta su base annua del 15,9% nelle società dell’informazione e comunicazione, del 7,6% e 6,5% per alberghi e ristoranti, del 5,7% nelle attività di vendita al dettaglio e del 4,4% nell’industria manifatturiera. Anche in questo caso, le aziende di vendita e manutenzione di veicoli a motore hanno registrato una flessione, più consistente, del 2,7% rispetto al marzo 2017.

(Red)

 

Foto emirkrasnic CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.