FMI: crescita PIL in Slovacchia al 4% quest’anno

Nel suo ultimo World Economic Outlook, reso noto ieri, il Fondo monetario internazionale (FMI) prevede per la Slovacchia una crescita del PIL del 4% nel 2018, dopo il +3,3% del 2016 e il +3,4% del 2017. Nel 2019 l’economia dovrebbe ancora accelerare al ritmo del 4,2%, che sarà la crescita più dinamica dal 2010, quando l’economia slovacca aumentò del 5% dopo il crollo dell’anno precedente.

La media di crescita economia mondiale, secondo gli economisti dell’FMI, dovrebbe attestarsi quest’anno al 3,9%, un decimo di punto sotto quella slovacca, con un modesto aumento dal 3,8% dello scorso anno, che già segnava l’anno migliore dal 2011. Anche per il 2019 l’FMI prevede una crescita costante del 3,9% a livello globale. Entrambe le stime per questo e il prossimo anno sono rimaste invariate rispetto al precedente Outlook di gennaio.

All’inizio di aprile, il sondaggio della Banca Nazionale tra gli analisti delle banche private ha rivelato che le attese per l’economia slovacca sono per una crescita del 3,9% quest’anno, in aumento di mezzo punto rispetto a febbraio, e del 4,1% l’anno prossimo. Mentre la stessa Banca Centrale ha previsto rispettivamente un 4,2% e 4,7%. A marzo, l’agenzia di rating Fitch aveva reso noto le proprie aspettative di un +3,6% nel 2018 e 3,9% il prossimo anno.

Secondo l’FMI, in Slovacchia l’inflazione dovrebbe raggiungere l’1,9% quest’anno, dopo l’1,3% registrato nel 2017.

(Red)


Illustr.: geralt CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.