Smer sceso al 20% nell’ultimo sondaggio Ako

Secondo l’ultima indagine dell’agenzia AKO, se si tenessero oggi le elezioni in Slovacchia il partito di governo Smer-SD si fermerebbe al 20,7%, pur rimanendo al primo posto. Dopo la crisi di governo del mese scorso e il parziale ricambio nell’esecutivo, con il nuovo premier Peter Pellegrini che ha sostituito Robert Fico, i socialdemocratici hanno dunque perso quattro punti rispetto al mese di febbraio.

Dietro a loro si conferma Libertà e Solidarietà (SaS) con il 17,1% dei voti, in un trend di crescita, che precede il Partito nazionale slovacco (SNS) al 10,8%, davanti di poco al Partito popolare Nostra Slovacchia (LSNS), la formazione dell’estrema destra che prenderebbe il 10%. Solo quinto, affetto da una forte caduta, arriva il partito OLaNO (Gente Comune e Personalità Indipendenti), che si ferma al 9,1%, sotto di tre punti rispetto al sondaggio precedente.

Chiudono Sme rodina e il Movimento Cristiano-Democratico (KDH), tutti e due all’8,6%, davanti a Most-Hid, formazione junior di governo, al 5,6%. Fuori dal Parlamento con meno del 5% dei consensi si conferma la crescita dei partiti Progresivne Slovensko e Spolu, che stanno attualmente discutendo di una coalizione che otterrebbe il 6%, un risultato tuttavia insufficiente dato che la soglia di sbarramento per le coalizioni è al 7%.

(Red)

Illustr. BSlovacchia

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.