Il sindacato dei giornalisti Rai: sia la Rai a completare l’inchiesta di Jan Kuciak

Oggi l’Unione Sindacale Giornalisti Rai, nota come UsigRai, ha espresso in un comunicato un appello pubblico affinché la RAI – Radio Televisione Italiana riparta dall’inchiesta sulla ‘ndrangheta in Slovacchia portata avanti fino alla sua soppressione per mano di un killer dal giovane giornalista slovacco Jan Kuciak – assassinato insieme alla sua fidanzata – «e la porti a compimento, per svelare le trame a base di criminalità e affari sporchi».

«Chi ha ammazzato Kuciak», spiega la nota dei giornalisti Rai, «lo ha fatto probabilmente per impedirgli di completare quel reportage. Per questo il miglior modo per onorare la memoria del reporter è proprio quella di dimostrare che nessuno può fermare la verità e la libertà di stampa. Può essere questa l’occasione per istituire il Nucleo di giornalismo investigativo più volte promesso».

L’UsigRai chiude chiedendo ai TG e ai giornali radio «di pubblicare l’ultima inchiesta di Jan Kuciak: a chi uccide per silenziare la verità dobbiamo rispondere con le 1700 firme dei giornalisti Rai sotto quell’articolo».

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.