Min. Giustizia: arriva proposta di depenalizzazione dell’uso di droghe

Secondo un progetto di modifica legislativa preparato dal ministero della Giustizia, che sarà domani sul tavolo del consiglio dei ministri, la ‘quantità modesta’ di droga destinata al consumo personale potrebbe essere depenalizzata come reato minore.  Quantità che la legge dovrà specificare e la derubricazione del reato potrà avvenire se la persona in possesso dello stupefacente viene catturata una sola volta nell’arco di dodici mesi. In questo caso, la punizione massima consisterebbe in una ammenda di 165 euro. Nel caso della marijuana, la quantità tollerata sarebbe di un grammo, per le anfetamine 0,2 grammi e mezzo grammo per l’eroina. Le dosi minime sono state determinate in base alle raccomandazioni dell’Istituto di medicina legale della polizia.

Nella proposta di depenalizzazione si legge che le pene per droga in Slovacchia sono oggi tra le più severe nell’Unione europea, un sistema che criminalizza i tossicodipendenti, soprattutto i giovani sotto i 30 anni, limitandosi a condannarli penalmente senza agire in modo concreto sulle cause del loro comportamento. Secondo il ministero, guidato da Lucia Žitňanská di Most-Híd, questo stato di cose risulta essere un inefficace spreco di risorse umane dell’intero sistema di giustizia penale in Slovacchia.

Non tutti tuttavia sono d’accordo su questo approccio all’interno della coalizione di governo. Il Partito nazionale slovacco (SNS), ha spiegato il capogruppo Tibor Bernatak, si aspetta che i leader del tripartito (Smer-SD, SNS e Most-Hid) continuino a discutere della questione, ma avverte che il ministero della Giustizia dovrebbe piuttosto concentrare la sua attenzione sulla eccessiva lunghezza dei procedimenti giudiziari e su una migliore applicazione della legge. Il partito SNS, ha ribadito Bernatak, «vuole concentrarsi sulla prevenzione, poiché questa è la strada migliore da percorrere».

(Red)

Foto 3dman_eu CC0

 

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.