Ministro Ziga: in arrivo piano nazionale di strategia economica fino al 2030

Parlando a una conferenza della Camera di commerci e industria slovacca (SOPK), il ministro dell’Economia Peter Ziga (Smer-SD) ha affermato il principio che la Slovacchia, quale paese manifatturiero, deve prepararsi ad adattarsi ai cambiamenti che stanno irrompendo sempre più velocemente nell’industria. Per affrontare la questione e mantenere la competitività del paese, il ministero sta lavorando alla redazione di una strategia di politica economica da qui al 2030.

Oggi la Slovacchia non ha ancora fissato le linee globali di azione per la politica economica dei prossimi anni, e secondo Ziga il documento strategico che si sta abbozzando definirà la posizione della Slovacchia all’interno delle tendenze in Europa e sul mercato globale. Saranno individuate i settori più importanti per assicurare la stabilità macroeconomica del paese, e anche uno sviluppo bilanciato del contesto in cui lavorano le imprese, oltre alla sostenibilità della crescita dell’economia e dell’occupazione, il tutto con un occhio attento allo sviluppo sociale della popolazione, ha detto il ministro.

Il documento, alla cui redazione collaborerà l’Ufficio del vice premier Peter Pellegrini per gli Investimenti e l’Informatizzazione, non dimenticherà lo sviluppo dell’Economia 4.0, che è atteso entrare nelle strategie delle aziende industriali nei prossimi anni. Nel frattempo, il ministro ha annunciato un nuovo pacchetto per favorire il contesto imprenditoriale, introducendo nei prossimi mesi un pacchetto di misure a riduzione della burocrazia per le imprese che entrano a far parte del sistema duale di istruzione.

(La Redazione)

Foto wto cc by sa

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.