Ministro Solymos: presto in arrivo una nuova strategia di politica ambientale in Slovacchia

Tra i propositi di quest’anno il ministro dell’Ambiente Laszlo Solymos ha messo la redazione di un nuovo documento strategico sull’Ambiente, che andrà a rinnovare quello attuale, ormai vecchio di un quarto di secolo. Solymos crede di riuscire a far passare una nuova strategia ambientale per la Slovacchia, in modo da farla diventare un moderno paese europeo anche in questo settore.

Secondo il ministro il documento dovrà determinare con precisione i poteri delel singole istituzioni e ministeri, e fissare i criteri per la cooperazione tra di loro. Alla fine dell’anno scorso il ministero ha pubblicato una prima bozza del documento strategico per la politica ambientale fino al 2030, e la sua valutazione dovrebbe avvenire entro marzo per poi passare alla revisione interdipartimentale e infine arrivare sul tavolo del governo.

Il documento, che presenta soluzioni sistemiche alle grandi sfide ambientali della nostra era come inquinamento dell’aria, rifiuti e foreste, dovrà agire su settori delicati come l’utilizzo delle discariche, l’uso del carbone per generare energia elettrica e la promozione dell’economia sostenibile. Dovrà inoltre essere la base su cui costruire i futuri aggiornamenti legislativi, come stabilire il limite dell’attività umana all’interno dei parchi nazionali slovacchi, che Solymos porrebbe in un range dal 50 al 75%.

(Red)

Foto katerha cc by

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.