SaS, OLaNO e KDH di nuovo uniti anche per le elezioni municipali del 2018

Dopo anni di litigi e sgambetti l’aria sulla scena politica del centro-destra sembrerebbe essere cambiata. La fortunata collaborazione sperimentata alle recenti elezioni regionali, dove i suoi candidati hanno conquistato la poltrona di governatore in ben quattro regioni, la neonata coalizione composta da Libertà e Solidarietà (SaS), Gente Ordinaria (OLaNO-NOVA) e Movimento Cristiano Democratico (KDH) intende prepararsi di nuovo per le prossime elezioni comunali che si terranno tra poco meno di un anno, nell’autunno 2018.

I due partiti maggiori, SaS e OLaNO, hanno smentito in queste ore le voci che parlavano di un veto nei confronti dei cristiano-democratici, oggi assenti in Parlamento ma per tutti i recenti sondaggi in corsa per ritornare in piena forma alla politica nazionale. I due leader dei principali partiti di opposizione, Richard Sulik e Igor Matovic, hanno detto che è tutta una barzelletta, loro sono al contrario convinti di proseguire con lo stesso modo di agire delle elezioni regionali formando lo stesso nucleo di coalizione cui potranno unirsi, a livello locale, anche altri partiti politici extraparlamentari. Loro sono convinti che questo sia il sistema giusto per favorire la vittoria dei candidati del centro-destra anche alle elezioni municipali.

(Red)

 


Foto Facebook/OLANO

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.