Sarà il presidente Kiska a capo della delegazione slovacca all’Assemblea generale Onu

Il presidente Andrej Kiska guiderà la delegazione slovacca alla 72a sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite che prenderà il via nella sede di New York il 12 settembre, e che per la prima volta sarà presieduta da uno slovacco, il ministro degli Esteri Miroslav Lajcak. Come si legge in un documento che è stato approvato oggi dal consiglio dei ministri, il presidente Kiska nel suo discorso «riaffermerà le posizioni della Repubblica Slovacca nei confronti delle questioni più gravi riguardanti gli eventi politici attuali e i problemi della sicurezza nel mondo». Della delegazione saranno parte anche il vice primo ministro per gli Investimenti e l’Informatizzazione Peter Pellegrini (Smer-SD) e alcuni imprenditori slovacchi.

L’assemblea si dovrà occupare di questioni relative all’attività dell’ONU a lungo termine, e specialmente delle problematiche e minacce globali, ma anche di temi regionali. Sono finora 168 i punti all’ordine del giorno, tra i quali anche la riforma dell’ONU e la rivitalizzazione dell’Assemblea generale.

Presidente della 72esima assemblea sarà Miroslav Lajcak, eletto nel maggio 2017, che ha già detto di volersi concentrare, tra le altre cose, sulla pace e la prevenzione dei conflitti, la protezione dei diritti umani, il sostegno allo sviluppo sostenibile, la crisi migratoria e la riforma delle Nazioni Unite.

(Red)


Foto prezident.sk

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.