A settembre visita in Slovacchia del primo ministro di Israele

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha accettato l’invito a visitare la Slovacchia fattogli dal primo ministro Robert Fico durante il vertice V4-Israele che si è svolto la scorsa settimana a Budapest. L’occasione sarà data dalla Giornata della memoria per le vittime dell’Olocausto che si celebra il 9 settembre, data che ricorda quando, nel 1941, l’allora Stato Slovacco del presidente Tiso emise il cosiddetto “Codice ebraico” che confiscava i beni degli ebrei slovacchi, premessa alla deportazione di 70.000 slovacchi nei campi di concentramento avvenuta tra 1942 e 1944. Il 9 settembre ricorda anche tutte le vittime della violenza razziale.

I temi da discutere a Bratislava saranno tra gli altri la collaborazione tra i due paesi in innovazioni, industria automobilistica, modernizzazione militare e misure mirate contro l’estremismo. Un primo bilaterale di mezz’ora tra i due premier si è tenuto a Budapest, mentre nel summit con il gruppo Visegrad si è deciso di creare un gruppo di lavoro congiunto per la lotta contro il terrorismo, e un altro si occuperà di cooperazione nel settore della tecnologia. Netanyahuè convinto che sia giunto il momento di rivedere le relazioni tra Israele e l’UE, e l’incontro con il V4 è stato per lui un buon esempio di come possa funzionare in futuro la cooperazione con l’intera Unione europea.

(Red)


Foto vlada.gov.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.