Via libera da Commissione UE a finanziamento nuovo stadio nazionale di calcio

La Commissione europea ha approvato il finanziamento al governo slovacco per la costruzione del nuovo stadio a Bratislava che ospiterà anche le partite della nazionale di calcio. Il sostegno garantito dai fondi UE sarà pari a 36 milioni di euro su un investimento globale di poco più di 75. La commissione ha dato il suo via libera convinta che il progetto contribuirà alla promozione dello sport e della cultura in Slovacchia, senza falsare la concorrenza nel mercato unico dell’UE. L’esecutivo slovacco aveva notificato a Bruxelles l’intenzione di concedere un sostegno pubblico per 35,96 milioni di euro per la costruzione dell’opera, di cui 27,2 milioni in sovvenzioni dirette su un investimento complessivo di 75,2 milioni di euro.

Il governo inoltre concede un’opzione di vendita alla società NFS a.s., che si occupa dello sviluppo del progetto, promettendo di acquistarlo una volta finito al costo di 48 milioni di euro, cifra corrispondente alla differenza tra il costo effettivo dell’investimento e l’importo della sovvenzione. La costruzione sarà eseguita da Strabag che ha firmato il contratto con NFS. Lo stadio dovrebbe essere pronto in 76 settimane dall’inizo lavori, per un costo di 59,77 milioni di euro Iva inclusa.

Lo stadio nazionale avrà una capacità di oltre 22.000 posti a sedere.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.