L’ex deputato Lipsic rischia accusa di omicidio colposo dopo un incidente stradale mortale

La polizia ha concluso l’inchiesta sull’incidente mortale dell’autunno scorso nel quale l’ex deputato Daniel Lipsic ha investito e ucciso un passante in una strada di Bratislava, e la Procura regionale dela capitale ha depositato martedì i materiali giudiziari con la proposta di denuncia per omicidio colposo contro il politico.

L’ex ministro degli Interni e deputato, che dopo il fatto si è dimesso dal suo seggio al Parlamento nazionale e dalla leadership del partito NOVA, era alla guida della sua auto il 19 settembre 2016 su via Vajnorska a Bratislava, quando ha investito un pedone di 72 anni. L’anziano, portato in ospedale, è morto in seguito alle ferite. La vittima indossava abiti scuri e il conducente ha detto di averlo notato solo all’ultimo momento. Pur frenando non c’è stato modo di evitare l’impatto, ha detto. Lipsic ha chiamato un’ambulanza e dato i primi soccorsi all’uomo a terra. All’arrivo della polizia si è sottoposto volontariamente a due test alcolemici e un esame del sangue. Tutti e tre sono risultati negativi.

(Red)


Foto FB.com/daniel.lipsic

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.