Incidente sulla D1 a Poprad: 24 feriti, cinquanta automezzi coinvolti

Il nord della Slovacchia ha visto giovedì mattina una situazione di emergenza per l’estremo freddo e il forte vento, e la polizia ha dovuto chiudere diverse strade, inclusa l’autostrada D1 che collega l’oriente con l’occidente del paese, in entrambe le direzioni. L’intensa tempesta di neve ha causato un enorme incidente stradale proprio sull’autostrada, nel tratto tra Poprad e il villaggio di Spišský Štvrtok, dove intorno alle sei sono rimaste coinvolte in un groviglio di lamiere quasi cinquanta tra automobili e camion e 24 persone sono rimaste ferite, due in modo grave e altre sei con lesioni serie. Sul posto sono intervenuti oltre venti vigili del fuoco e sette squadre di soccorso. I feriti sono stati trasportati nei vicini ospedali di Poprad, Kežmarok, Levoča e Spišská Nová Ves.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Solo questa mattina l’austrada è stata di nuovo resa disponibile agli automobilisti in entrambi i sensi di marcia.

Qui il diario dei fatti di ieri e numerose fotografie dell’incidente e delle terribili condizioni meteo in zona.

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Da giorni la Slovacchia è incappata, come gran parte d’Europa, nelle correnti fredde provenienti dall’Artico, e venti gelidi e nevicate sono state registrate quasi ovunque, anche in pianura. In alcune località di montagna la neve fresca ha raggiunto anche i 50 centimetri.

(Red)


Foto: frame da video jana pisarcikova

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.