Cresce l’indice del clima economico al livello più alto in sei anni

La media mobile a tre mesi dell’Indice del clima economico (IES), ha riferito ieri l’ l’Ufficio di Statistica slovacco,  ha continuato ad aumentare anche a febbraio, quando ha raggiunto i 105,6 punti, in aumento di 2,2 punti sul mese precedente e livello più alto conseguito negli ultimi sei anni. Il risultato è dovuto principalmente alla crescente fiducia nell’industria, nei servizi e in parte anche tra i consumatori. Attualmente l’ESI è 4,8 punti più alto dello stesso mese dello scorso anno e supera la media a lungo termine di 1,6 punti.

Grazie alle aspettative nella produzione industriale e negli ordini dei prossimi tre mesi, la fiducia nel settore industriale è aumentata di 2,4 punti mensili a 11,7 punti. Nelle costruzioni, invece, l’indicatore di fiducia è crollato di 3 punti a meno 9,5 ma la percentuale è comunque superiore di 16,5 punti alla media a lungo termine. Un calo è stato registrato anche nel commercio al dettaglio a causa di valutazioni negative delle attività in corso e di quelle previste. L’indicatore del comparto è sceso di 5 punti a 9 punti. Cresce invece l’indice nei servizi, aumentato di 5 punti sul mese precedente per l’influenza politiva della domanda negli ultimi tre mesi e delle aspettative  future.

(Red)

_
Foto geralt CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.