Oltraggio al Corano e offese ai musulmani, donna slovacca arrestata

La polizia slovacca ha arrestato il 17 febbraio una donna di 24 anni che aveva diffuso sui social network un video nel quale dà fuoco a una copia del Corano dopo averlo strappato a pezzi, averci urinato sopra e aver espresso minacce contro i musulmani. Sheila Sz., questo il nome diffuso, è stata accusata di estremismo e di altri reati. Gli investigatori l’hanno accusata di quattro reati, tra i quali diffamazione in base alla nazionalità, convinzioni politiche o razza e la fabbricazione di materiali estremisti.

Ora è in custodia nella regione di Banska Bystrica. Il giudice ha permesso l’arresto, dice, come custodia cautelare per evitare all’accusata il compimento di ulteriori reati. Il pubblico ministero e anche la difesa dell’imputata, ha scritto Tasr, hanno presentato ricorso contro la decisione alla Corte Suprema. Se giudicata colpevole la donna potrebbe affrontare da tre a sei anni di carcere.

L’accusata aveva promesso nel video di perseguitare ogni singolo musulmano. «Per me sono parassiti che sono peggiori della scabbia. Se non sanno adattarsi al nostro stile di vita allora non hanno nessuna ragione di venire qui» aveva detto mentre posava davanti a una bandiera slovacca, sostenendo di essere stata molestata una volta da musulmani e di avere fatto denuncia alla polizia.

La polizia l’ha arrestata a Ruzomberok, città nel nord del paese. In altri video che ha postato sui social se l’è presa anche con i rom. «Vivete alle spese dello stato e ricevete tutto gratis. Vi danno gli appartamenti gratuitamente e quando ve ne andate non lasciate intatti nemmeno i pavimenti», dice in un messaggio ai Rom definendosi una “orgogliosa” slovacca. «Sono nata cecoslovacca. Questo messaggio è per tutti coloro che sono per la Cecoslovacchia, io invito tutti alla battaglia», dice in un video.

(Red)


Frame da video Youtube

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.