Continuano le controversie sull’energia. Danko: riprendiamoci il settore o addio al governo

L’emittente pubblica RTVS ha riportato oggi alcune opinioni sulla creazione di una holding di Stato per l’energia, una decisione che il governo si trova a prendere dopo lo scandalo dei prezzi dell’energia aumentati senza ragioni per una larga categoria di consumatori e aziende slovacche che ha portato alle dimissioni del presidente dell’Autorità di regolamentazione URSO Jozef Holjencik.

Il deputato Lubormir Jahnatek, già più volte ministro del maggior partito di governo Smer-SD, ha detto che questa Energy Holding statale dovrebbe non solo gestire i pacchetti azionari dello Stato nelle società energetiche, ma anche partecipare attivamente alla fornitura e trasporto di gas, al completamento delle centrali nucleari e all’esportazione dell’energia elettrica. Il parlamentare di opposizione Karol Galek (Libertà e solidarietà / SaS) non è contro l’idea, e crede che la holding dovrebbe unire le aziende che sono monopoli naturali in un settore specifico. Ma ha anche paura che una società del genere finirebbe ad essere un buen retiro per candidati dei partiti politici.

Andrej Danko, leader del secondo partito al governo, il Partito Nazionale Slovacco (SNS) e presidente del Parlamento, ha avvertito ieri il governo, parlando al canale tv TA3, che se la coalizione non riesce a risolvere le questioni aperte nel settore energetico lui e il suo partito usciranno dalla maggioranza. Danko, che aveva spinto per le dimissioni di Holjencik, ha detto che con lui non ha ancora finito, e che dovrà prepararsi a una azione penale nei suoi confronti. E niente potrà salvare l’ex capo dell’autorità, ha detto, se si dimostrano vere le presunzioni di enormi profitti (per milioni di euro) ottenuti dalle aziende a lui collegate relativamente ai rincari delle tariffe dell’energia.

Danko ha promesso di fare pressione perché il governo affronti il gruppo energetico ceco EPH, che è co-proprietario con lo Stato della utility del gas SPP, del produttore di elettricità Slovenske Elektrarne e del distributore di energia Stredoslovenska Energetika, per ricomprare le loro quote.

(Red)

 


Foto garryknight cc-by-sa

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.