Gli stessi prodotti alimentari hanno diverse qualità in Slovacchia e Austria

Non è la prima volta, non sarà l’ultima, che in un confronto con il cibo dei paesi vicini, in particolare con l’Austria, il cibo venduto in Slovacchia risulta di qualità inferiore. Questa volta a dirlo sono dei test di laboratorio ufficiali fatti eseguire dall’Autorità veterinaria e alimentare delal Slovacchia (SVPS). Quasi la metà degli alimentari dei produttori sovranazionali in vendita in Slovacchia sono peggiori degli stessi prodotti trovati nei negozi in Austria, poco oltre il confine. L’allarme è stato lanciato dal ministro dell’Agricoltura e Sviluppo rurale Gabriela Matecna (SNS) insieme al presidente di SVPS Jozef Bires in una conferenza stampa.

È dunque chiaro che le aziende o i marchi multinazionali creano in questo modo due classi di consumatori, una che mangia più sano e l’altra che viene rimpinzata di dolcificanti e additivi, ha dichiarato Matecna, sottolineando che le bevande zuccherate, le spezie, i formaggi, le tisane e i prodotti a base di carne hanno mostrato i risultati più preoccupanti.

Questi risultati sono sono una conferma delle preoccupazioni «che abbiamo più volte comunicato alle istituzioni dell’UE», ha detto la ministra. Sono state rilevate grandi differenze nei componenti di metà dei prodotti testati, che vanno ad influenzare notevolmente la loro qualità, ovviamente inferiore per i prodotti venduti in Slovacchia, ha dichiarato Matecna.

Il test è stato svolto su alcuni indicatori qualitativi tra 22 coppie di prodotti “identici”, della stessa marca e con la stessa confezione, acquistati in Austria e in Slovacchia. Tra gli indici analizzati vi era la quantità di carne nei prodotti a base di carne, il contenuto di grassi e di proteine ​​nei prodotti lattiero-caseari, il contenuto di cacao nel cioccolato e la presenza di additivi come conservanti, edulcoranti e coloranti. Le bevande analcoliche comprate in Slovacchia hanno mostrato più edulcoranti e conservanti di quelle austriache. Il tè – con bustine di pari peso – in Slovacchia ha minore intensità di gusto e profumo, e i prodotti a base di carne per i consumatori slovacchi avevano una percentuale di carne inferiore.

La ministra ha sottolineato che i consumatori slovacchi dovrebbero leggere più attentamente le etichette dei prodotti piuttosto che lasciarsi incantare dal marketing e dalla confezione, e potendo, dice, «consiglio a tutti di preferire i prodotti slovacchi». I risultati del test, ha detto , saranno sottoposti alla Commissione europea.

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.