Dal turismo numeri record in Slovacchia nel 2016

Oltre 4,6 milioni di persone hanno visitato il Paese nei primi undici mesi del 2016, numero record che segna un incremento del 16,5% su base annua. Il dato indica, dicono dal ministero dei Trasporti slovacco, che il Paese sta continuando a beneficiare della sua posizione in Europa centrale, nonché della sua stabilità politica e sicurezza. La crescita riguarda sia i turisti nazionali che gli stranieri. Una stagione di tale successo, ha detto il ministro Arpad Ersek, ci porta tuttavia a «dover aumentare gli standard e continuare a lavorare per migliorare costantemente la qualità dei servizi forniti e sostenere le innovazioni in un settore che è sempre più competitivo» a livello internazionale.

L’afflusso di visitatori in Slovacchia nel 2016 ha perfino superato in soli undici mesi l’intero anno 2015, di oltre l’8% sia nel numero di turisti che nel numero di pernottamenti. A fine novembre i pernotti sono arrivati a 13 milioni, in crescita del 14,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Erano slovacchi il 50% dei turisti registrati, oltre 2,7 milioni, in crescita del 15%, mentre i quasi due milioni di stranieri, che sono un record storico, fanno rilevare un 18,3% in più su base annua. I visitatori esteri sono arrivati in Slovacchia principalmente da Repubblica Ceca, Polonia, Germania, Ungheria. Da Cina e Israele le crescite più esponenziali, rispettivamente +42,6% e +30,7%.

Le regioni più popolari sono quelle di Bratislava e Zilina, mentre è la regione di Trencin a registrare i soggiorni più lunghi, in media 5 giorni. La regione di Kosice, d’altro canto, segnala il maggior aumento percentuale rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, quasi il 66%.

(Red)


Foto Marko Derksen cc-by-nc

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.