Deputati estremisti multati per dichiarazioni xenofobe in Parlamento

I deputati del Partito Popolare Nostra Slovacchia (LSNS) Milan Mazurek e Stanislav Mizik dovranno pagare 1.000 euro ciascuno quale multa per aver affermato in aula che l’Islam è un “sistema politico crudele, disgustoso e disumano” e “opera satanica e pedofila del Diavolo”. È stata la commissione parlamentare per il Mandato e l’immunità a decidere la sanzione mercoledì. I due parlamentari di estrema destra si sono rifiutati di scusarsi per le loro dichiarazioni quando gli è stata offerta l’occasione. Ora le multe dovranno essere confermate dall’assemblea parlamentare. Secondo il capo della commissione Richard Rasi (Smer-SD) l’unico modo per non sentire tali dichiarazioni in aula è limitare l’immunità sulle dichiarazioni fatte in Parlamento alle sole dichiarazioni che non hanno carattere xenofobo o razzista.

(Fonte RSI)


Foto nrsr.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.