Al festival Febiofest l’anteprima dell’ultimo film di Agnieszka Holland

Il festival cinematografico Febiofest, la cui 24esima edizione si svolgerà a Bratislava la prima settimana di marzo (e poi viaggerà per i cinema di altre 10 città slovacche), avrà l’onore di presentare l’ultima pellicola della celebre regista polacca Agnieszka Holland, poche settimane dopo l’esordio mondiale che avverrà alla Berlinale.

La Holland, che in curriculum ha tre nomination agli Oscar, una ai golden Globe e un premio a Cannes, è una figura di spicco nel cinema internazionale, e gli organizzatori del festival hanno dato la notizie con grande enfasi, certi che la presenza del suo ultimo lavoro ‘Spoor / Pokot’ aggiungerà calore al festival e attirerà molti appassionati. Il film è in lizza per gli Orsi d’Oro e d’Argento al festival di Berlino di febbraio, dove sarà presentato in anteprima. Nel cast dell’opera, che parla di un insegnante eccentrico in pensione e una serie di omicidi misteriosi, figurano anche attori slovacchi e la colonna sonora è stata registrata dall’Orchestra Sinfonica della Radio Slovacca alla presenza della regista.

Nella sua carriera, iniziata negli anni Settanta dopo essere stata assistente di registi come Krzysztof Zanussi e Andrzej Wajda, la Holland ha al suo attivo una trentina di lungometraggi. Tra i titolo più apprezzati vi sono quelli che hanno ricevuto una candidatura all’Oscar – Raccolto amaro (Bittere Ernte, 1985), Europa Europa (1990) e In Darkness (2011), e poi Olivier, Olivier (1992), Poeti dall’inferno (Total Eclipse, 1995) e altri. Ha lavorato anche per la televisione (ad esempio la miniserie Burning Bush – Il fuoco di Praga, 2013, produzione ceca su Jan Palach in tre parti trasmessa anche in Italia dalla Rai) e numerose regie di episodi di serie televisive internazionali: tra le altre, The Wire, House of Cards, Cold Case, Treme (non uscita in Italia) e The Killing.

L’International Film Clubs Festival Febiofest, questo il nome completo della rassegna, offrirà ai cinefili oltre 100 film in dieci sezioni. Una selezione dei film sarà proiettata anche in altre dieci città slovacche tra marzo e aprile.

(La Redazione)


Foto Malwina Toczek @wiki cc-by-sa

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.