Atleta slovacco dell’anno è Matej Toth, il campione olimpico della 50 km

matej-toth-sportivo-2016_fb-com_sportovecroka

Il marciatore Matej Toth, oro alle Olimpiadi di Rio nei 50 chilometri di marcia, e il quartetto del kayak K4, argento nella specialità 1.000 metri in linea sono i vincitori del riconoscimento Atleta slovacco dell’anno 2016 (Športovec roka) nella categoria individuale e a squadre. Nella serata di incoronazione, ieri a Bratislava, Toth ha così battuto nella votazione dei giornalisti sportivi, il campione del mondo di ciclismo su strada Peter Sagan – già atleta dell’anno 2015 – e la trionfatrice delle WTA Finals 2016 di tennis, Dominika Cibulkova.

Nelle squadre, dietro ai kayakisti Denis Myšák, Erik Vlček, Juraj Tarr e Tibor Linka si è piazzata la nazionale di calcio slovacca, che ha giocato per la prima volta ai Campionati Europei, questa estate in Francia, ed è arrivata agli ottavi di finale. Terza è risultata la nazionale di calcio Under 21, in particolare grazie alle qualificazioni per i Campionati Europei del prossimo anno in Polonia, finendo in testa al Gruppo 8 a punteggio pieno, davanti a Olanda e Turchia. Nel 2017 sarà la seconda volta per la squadra agli Europei: l’unica altra qualificazione risale al 2000, quando gli slovacchi arrivarono quarti.

squadra-kayak-k4-sportivi2016_fb-com_sportovecroka

Ricevendo il premio, scrive Teraz.sk, Toth ha detto molto sportivamente «Voglio assicurare a tutti che io considero Peter Sagan l’atleta di maggior successo e più popolare in Slovacchia in questo momento. Non voglio che ci sia rivalità tra di noi, ma tengo le dita incrociate per lui come per gli altri atleti, e auguro a tutta la Slovacchia molti successi sportivi come quelli visti quest’anno».

A Sagan, che ha chiuso la sua stagione al primo posto nella classifica UCI World Tour 2016, e che quest’anno ha fatto suo anche il titolo di campione europeo e la maglia verde al Tour de France per la quinta volta di fila, è stato assegnato il premio del pubblico di migliore atleta dell’anno.

(La Redazione)

Foto: Matej Toth e il quartetto del K4
Foto di Patrik Ratajský / FB.com/sportovecroka

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.