Natale di lavoro per Volkswagen, aggiornamenti alla produzione a Bratislava e Martin

volksw_audiq7_vw

La casa automobilistica Volkswagen fermerà le sue linee di produzione nello stabilimento di Bratislava questo venerdì 24 dicembre e le riaprirà solo il 19 gennaio, dopo tre settimane di fermata programmata che saranno sfruttate per adeguamenti tecnologici e operazioni straordinarie che non si possono fare durante la normale attività di produzione. I lavori riguarderanno il processo produttivo e toccheranno in particolare il reparto montaggio e la carrozzeria. In questo periodo rimarranno al lavoro circa 600 dipendenti dell’azienda, principalmente dai reparti manutenzione, pianificazione e finanze, oltre ad altri 2.000 lavoratori delle aziende fornitrici. Saranno in ferie invece gli altri 10.000 dipendenti della società. Durante la fermata programmata si farà anche una completa manutenzione e ispezione degli impianti.

Nel frattempo la fabbrica Volkswagen sita a Martin, che chiuderà due settimane, si appresta a  un aumento dell’attività con l’aggiunta della produzione di componenti per motori che saranno inviati allo stabilimento Audi di Gyor, in Ungheria. La società ha informato due giorni fa che inizierà a produrre sei tipi di alberi a camme per motori V6 e V8 per le vetture assemblate da Audi Hungaria, uno dei maggiori stabilimenti del gruppo in Europa. I componenti per scatole del cambio e telai prodotti dalla fabbrica di Martin sono in gran parte esportati in Germania e sono montati su numerosi modelli di vetture dei marchi Volkswagen, Audi, Seat, Skoda e Porsche.

(Red)

_

Foto vw.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.