RS – Il mondo adesso [UE-Russia, Aleppo, Milano, Egyptair, Trump, Frontex, Colombia]

news-mondoadesso

I leader europei decidono di estendere le sanzioni contro la Russia per altri sei mesi. Le sanzioni economiche contro Mosca approvate dall’Unione europea in seguito al conflitto in Ucraina sono state estese fino alla metà del 2017. Lo hanno deciso i capi di stato e di governo europei riuniti a Bruxelles per il Consiglio europeo cominciato il 15 dicembre. L’Italia e la Slovacchia, importanti partner commerciali di Mosca, avevano chiesto di alleggerire le sanzioni.


Più di tremila persone sono state evacuate da Aleppo est. Civili e ribelli stanno lasciando la parte orientale della città siriana. Le operazioni erano state sospese il 14 dicembre perché il governo siriano aveva chiesto che fossero portati via anche i soldati feriti dell’esercito. La Francia ha chiesto per oggi la convocazione d’urgenza del Consiglio di sicurezza dell’Onu, che nei giorni scorsi ha denunciato atrocità contro i civili da parte delle truppe leali a Bashar al Assad.


Il sindaco di Milano Beppe Sala è indagato e si è autosospeso. Sala, ex amministratore delegato di Expo 2015, è finito nel registro degli indagati della procura generale di Milano per l’appalto della “Piastra dei servizi” di Expo 2015. Le accuse sono di concorso in falso ideologico e falso materiale. Intanto, a Roma, il capo del personale del comune Raffaele Marra è stato arrestato con l’accusa di corruzione.


Donald Trump ha scelto David Friedman come nuovo ambasciatore in Israele. Nella sua prima dichiarazione, il futuro diplomatico si è detto a favore del criticato spostamento dell’ambasciata statunitense “nella capitale eterna di Israele, Gerusalemme”, confermando l’intenzione del presidente eletto di spostare la sede diplomatica da Tel Aviv.


 Dylann Roof è stato riconosciuto colpevole di omicidio e crimini d’odio razziale. Roof, 22 anni, nel giugno del 2015 aveva ucciso nove persone nella Emanuel Ame, una chiesa frequentata dalla comunità afroamericana di Charleston, in South Carolina. Il 3 gennaio comincerà una nuova fase del processo per decidere se Roof sarà condannato a morte oppure all’ergastolo.


Trovati resti di esplosivo sui corpi delle vittime del volo Egyptair precipitato a maggio. L’hanno annunciato gli investigatori egiziani. L’Airbus A320, partito da Parigi verso il Cairo, era scomparso dai radar il 19 maggio ed era precipitato nel mar Mediterraneo, al largo dell’isola greca di Karpathos. A bordo c’erano 66 persone, compresi i membri dell’equipaggio. Le autorità egiziano hanno sospettato fin dall’inizio che si fosse trattato di un attentato.


Frontex accusa alcune ong di collaborare con i trafficanti di migranti. L’Agenzia europea per le frontiere esterne, Frontex, ha accusato le organizzazioni umanitarie che operano nel Mediterraneo centrale di collusione con i trafficanti. È quanto si legge in un rapporto riservato ottenuto dal Financial Times. Secondo Frontex, i trafficanti darebbero indicazioni alle imbarcazioni di migranti per essere soccorse dalle ong. Le organizzazioni hanno respinto le accuse e hanno denunciato l’inefficienza dell’agenzia europea, che ha un bilancio di 250 milioni di dollari all’anno, visto che nel 2016 il numero dei morti nel Mediterraneo è stato di 4.700 persone.


Le Farc espellono cinque comandanti che si rifiutavano di rispettare l’accordo di pace. Il gruppo di ribelli colombiani ha allontanato cinque comandanti che operavano nella giungla nel sudest del paese che si rifiutavano di smobilitare, come previsto dall’accordo di pace firmato con il governo di Juan Manuel Santos. Il patto prevede che le Farc rinuncino alle armi e diventino un partito politico, ma si teme che molti guerriglieri non vogliano abbandonare lo spaccio di cocaina, molto redditizio dal punto di vista economico.


È stata scoperta a Laetoli, in Tanzania, una nuova serie di impronte di ominide. Sono state lasciate probabilmente da due Australopithecus afarensis, la stessa specie di Lucy. Il sito è vicino a quello di altre orme, scoperte nel 1978, risalenti a 3,66 milioni di anni fa e attribuite ad altri tre australopitechi. Secondo i ricercatori, un gruppo di italiani provenienti da diverse università, tutti i segni sul terreno potrebbero essere stati lasciati dallo stesso gruppo di ominidi, composto da un maschio alto, tre femmine e un giovane.


I titoli dei quotidiani italiani di oggi 16 dicembre 2016

  • Corriere: “Sala indagato si autosospende”
  • Repubblica: “Sala indagato per Expo. ‘Mi sospendo da sindaco’”
  • La Stampa: “Doppia inchiesta a Milano e Roma. Bufera sui sindaci”
  • Il Messaggero: “Sala indagato: mi autosospendo”
  • Il Sole 24 Ore: “Mps, aumento da 5 miliardi. Il parere di Consob sui bond”
  • Il Fatto Quotidiano: “La lista di Renzi a Gentiloni per tenersi Eni, Enel e Poste”
  • Il Giornale: “Choc a Milano, Sala si autosospende”
  • Libero: “Perché Mediaset scricchiola”
  • il manifesto: “Il partito della nazione”
  • L’Unità: “Non c’è niente da indagare”

 

 


Dal sito Internazionale.it

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.