Il 13% delle imprese assumerà nei prossimi mesi, ma metà delle aziende ha problemi a trovare lavoratori

mercato-lavoro(Tax Credits_8125987596@flickr-CC)

Le aspettative occupazionali dei datori di lavoro in Slovacchia per l’inizio del prossimo anno sono incoraggianti. Secondo l’ultimo sondaggio periodico di Manpower su un campione di 750 imprese, il 13% di esse si aspettano un aumento del personale nel periodo gennaio-marzo 2017, mentre al contrario il 6% prevedono una diminuzione nel numero dei loro dipendenti. Nel frattempo il 77% dei datori di lavoro non presagiscono nessun cambiamento e il 4% di non avere idea di come si evolverà la loro situazione riguardo alla forza lavoro.

Rispetto al quarto trimestre di quest’anno l’indice netto del mercato del lavoro in Slovacchia va così migliorando di un punto percentuale, ma cala di tre punti in confronto allo stesso periodo dell’anno prima.

Intanto cresce la difficoltà delle aziende in Slovacchia a trovare i lavoratori di cui hanno bisogno. Una indagine di Manpower dice che se nel 2013 solo una impresa su dieci aveva problemi a trovare un numero sufficiente di candidati idonei per le proprie posizioni aperte, oggi è diventata una questione di forte carenza per quasi la metà delle aziende (circa il 45%), anche a causa dell’economia in continuo sviluppo e la crescente domanda di dipendenti delle imprese in espansione. In particolare c’è grande bisogno di personale con istruzione tecnica, e sono molte le offerte di lavoro per artigiani, tecnici, meccanici, commerciali e specialisti informatici.

(La Redazione)

_

Foto TaxCredits cc-by

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.