Sanità, il ministero ripristinerà per i pazienti la possibilità di chiedere appuntamenti ai medici

sanita2_medici

Secondo il capo dell’Associazione dei medici privati (ASL) Marian Soth il ministro della Sanità Tomas Drucker (Smer-SD) starebbe pianificando di consentire nuovamente ai pazienti di prenotare gli appuntamenti con i medici e gli specialisti nell’orario ambulatoriale. Per il servizio i pazienti non dovranno tuttavia pagare più di 5 euro, la metà di quello che solitamente gli studi medici addebitavano per un appuntamento. L’associazione accoglie positivamente questa iniziativa, che va a vantaggio di tutti i pazienti che non hanno tempo o voglia di aspettare in corridoio il loro turno, spesso dovendosi mettere in fila ben prima dell’apertura dell’ambulatorio per essere certi di venire visitati.

Un progetto di emendamento, secondo Soth, potrebbe essere presentato dal ministero al governo entro il mese di febbraio, dopo non essere riuscito a farlo entro la fine di quest’anno. Il ministero non ha fornito ulteriori dettagli ulteriori.

(Red)

_

Foto ruzinovskapoliklinika.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.