Campagna di prevenzione dei produttori di birra: quest’anno 22 morti in incidenti dovuti all’alcool

birra-lavor_(pexels-CC0)

La scorsa settimana i produttori di birra slovacchi hanno lanciato una campagna di prevenzione chiamata “Quando bevo lascio l’auto a casa”. Come ha riferito il quotidiano Dennik N, l’iniziativa intende invitare a bere responsabilmente e porre un freno agli incidenti stradali causati da conducenti sotto l’influenza di alcool. Il quotidiano scrive che a causa di automobilisti ubriachi sono morte 22 persone sulle strade slovacchi tra gennaio e ottobre di quest’anno, altre 75 hanno riportato ferite gravi e 371 sono i feriti leggeri.

Nel corso della campagna i produttori di birra consegneranno anche degli alcool tester in alcuni siti e una guida che informa, ad esempio, quanto tempo ci vuole a un maschio di 85 kg o una femmina di 60 kg perché l’alcol nel sangue scenda al livello zero tollerato dalla legge per guidare un mezzo. È importante tenerlo presente anche per chi beve la sera e deve guidare la mattina, dice l’associazione dei birrai.

Secondo la polizia è dicembre il mese in cui sulle strade circola il maggior numero di conducenti ubriachi. A dicembre si registra circa il 9% di tutti gli incidenti stradali in Slovacchia causati da conducenti ubriachi, il 90% dei quali sono uomini.

(Red)

_
Foto pexels.com CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.