Kiska: il caso Hlavkova sia un esempio per i giovani

kiska-palazzo_(prezident.sk)

Parlando lunedì a Kosice in un incontro con ottocento studenti dell’Università Pavol Jozef Safarik, il presidente Andrej Kiska ha detto che le accuse fatte dall’ex dipendente del ministero degli Esteri Zuzana Hlavkova (e confermate da un collega) su presunti sperperi di denaro negli eventi per la presidenza slovacca del Consiglio dell’Unione europea dovrebbero essere oggetto di indagine al più presto, pur garantendo la presunzione di innocenza per le persone coinvolte. Ma è in ballo, ha detto, la credibilità dello Stato, e se non si farà subito luce sui fatti la gente perderà totalmente la propria fiducia.

«Il caso di questa giovane mostra esattamente come dovrebbero essere i giovani – capaci di parlare con onestà e fiducia in se stessi quando assistono alle debolezze ed errori dello Stato», ha detto Kiska a Tasr. Sono troppi i casi irrisolti. «In questi casi dovremmo essere in grado di dire abbastanza rapidamente – entro una settimana o due – se vi siano state mancanze e chi è il responsabile», così da evitare la gogna a persone innocenti e arrivare «alla verità il più presto possibile», ha detto Kiska.

L’intervento di Kiska in università è stato concentrato sul tema dell’istruzione superiore e lo stato della società contemporanea. Nel ruolo di presidente «sono molto felice di incontrare i giovani, perché loro sono il futuro del nostro paese. Vorrei chiedervi […] di essere esigenti con noi politici, con il governo, perché vi possiate sentire confidenti nel fatto che lo Stato svolge il suo ruolo, e torniate ad avere fiducia nello Stato», ha detto

 

(Red)

 

_
Foto prezident.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.