Presidenza slovacca avanti su bilancio UE per il 2017 nonostanta riserve dell’Italia

ue_(opendemocracy_580484269@flickr_CC)

Anche se l’Italia ha delle “riserve” sulle proposte di correzione del bilancio pluriennale dell’UE per il periodo 2014-2020, per il budget annuale si può comunque andare avanti a maggioranza, ha detto oggi Ivan Korcok, segretario di Stato agli Esteri della Slovacchia come rappresentante del paese di presidenza di turno dell’Unione europea. Per la modifica del bilancio comune pluriennale occorre l’unanimità, ha ammesso Korcok, e si è raggiunto un ampio consenso» degli Stati membri sulla proposta di modifica, ma «permangono le resistenze dell’Italia e l’astensione del Regno Unito». In ogni caso, ha detto, la situazione consente di proseguire i lavori per il bilancio annuale del 2017, per la cui approvazione è richiesto soltanto il voto a maggioranza, al contrario di quello pluriennale. Korcok ha detto di rispettare «la riserva espressa dall’Italia, che ha bisogno di più tempo per unirsi al consenso», scrive l’Ansa.

Gli Stati membri dell’UE hanno espresso ieri a grande maggioranza, al Consiglio Affari generali, il loro sostegno a favore di una mozione della Commissione europea che mira a rafforzare le risorse stanziate nel periodo 2014-2020 per affrontare problemi di natura straordinaria come migrazioni e sicurezza. La Commissione ha proposto un aumento di più di 2,5 miliardi di euro, sul quale l’Italia ha posto una sua riserva, lamentando l’impostazione data alla discussione dalla presidenza slovacca riguardo alla ‘solidarietà flessibile’, un concetto che Roma non vuole sentire.

Korcok ha anche affermato che la Slovacchia sta spingendo per aumentare di 100 milioni di euro i fondi per il programma di scambio e mobilità degli studenti Erasmus, respingendo accuse di aver proposto un taglio al budget del 50%. La presidenza slovacca ha poi fatto una proposta in merito alla lotta contro la disoccupazione giovanile, con ulteriori 1,2 miliardi di euro nel bilancio settennale dell’UE.

(La Redazione)

_
Foto Opendemocracy

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.