Terremoto nel Centro Italia: Magnitudo 5.9 epicentro nelle Marche

La forte scossa di terremoto è stata avvertita distintamente in tutto il Centro Italia, in particolare nelle zone già terremotate di Marche, Abruzzo e Lazio.

terremoto

Una forte scossa di terremoto ha colpito nel pomeriggio il Centro Italia. Il terremoto è stato distintamente avvertito  in tutte le zone terremotate delle Marche, dell’Abruzzo e del Lazio ma anche a Roma. L’epicentro è stato localizzato in provincia di Macerata, nei dintorni del piccolo comune di Castelsantangelo sul Nera, con magnitudo rilevata di 5.4 gradi sulla scala Richter. L’evento sismico, registrato dai sismografi dell’Ingv alle 19.10, ha creato molta paura tra le popolazioni delle zone terremotate dell’Ascolano, a Pescara a L’Aquila, ad Ancona, a Fabriano e Pesaro e Perugia.

Nuove scosse oggi di magnitudo 5.4 e 5.9 tra Marche e Umbria

Uverejnil používateľ Buongiorno-Slovacchia Streda 26. októbra 2016

Due ore dopo, alle 21.19, una nuova scossa di magnitudo 5.9, chiaramente avvertita anche nella capitale. La scossa è stata annunciata in diretta dal sindaco di Visso mentre era al telefono con Skytg24. Il primo cittadino ha parlato di una scossa fortissima, superiore anche al primo evento, prima di staccare la linea. Secondo l’Ingv la scossa è stata registrata sempre in provincia di Macerata con epicentro tra Castelsantangelo sul Nera, Ussita e Visso ad una profondità di 8 km. La nuova scossa di terremoto è stata avvertita anche allo stadio di Pescara durante il match tra i padroni di casa e l’Atalanta. La partita si è fermata per alcuni istanti.

Per il momento ci sono notizie di crolli e di due feriti, ma non di vittime.

Segui la diretta qui

 

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.