Primario del Pronto soccorso pediatrico a Bratislava accusato di pornografia infantile

bambini infanzia (foto Lubs Mary - meaning_absence @ flickr)

Il medico a capo del Pronto soccorso dell’Ospedale Universitario Pediatrico a Bratislava è stato accusato dalla polizia di possesso di materiali di pornografia infantile. Secondo quanto scritto dal settimanale Plus 7 dni e riportato dall’agenzia Tasr, Marcel B. è stato incriminato dopo una azione penale che era stata iniziata quasi tre anni fa, nell’aprile del 2013.

La polizia ha trovato sul computer del medico materiali pornografici, come film con bambini e minori nudi, di età compresa tra 11 e 17 anni. Il materiale è stato acquistato dal medico facendo uso della sua carta di credito. Il processo dovrebbe iniziare nel mese di febbraio. L’uomo, che rischia fino a due anni di carcere, ha detto al settimanale che lui si sente innocente.

Per il momento l’ospedale, che ha scoperto il fatto solo quando pubblicato dai media, ha messo il medico in aspettativa con un accordo consensuale, ma è pronto a licenziarlo se viene condannato.

(Red)

__
Foto Lubs Mary cc-by-nc-sa

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.