Nasce Blue Slovakia, nuova compagnia aerea low cost

aeroportoBratislava (foto_BTS)

La nascente compagnia aerea low cost Blue Slovakia, scriveva lunedì il quotidiano Hospodarske Noviny, intende collegare diverse città slovacche, partendo dalla tratta più logica e licrosa, quella tra Bratislava e Kosice. Seguiranno altri aeroporti, come Poprad-Tatry, Sliac (nel centro della Slovacchia), Zilina e Piestany (nella regione di Trnava). L’azienda dovrà verificare per le linee future del suo sviluppo quali sono le reali domande sul mercato. «Vorremmo collegare gli aeroporti più piccoli, facilitando in questo modo lo sviluppo regionale», ha detto al giornale il direttore della società.

L’azienda vuole partire con i piedi di piombo, e muoversi in modo cauto, ben sapendo che il settore è rischioso, e che soprattutto in Slovacchia negli ultimi anni sono nate e morte diverse compagnie aeree. Hanno subito questa fine, andando a ritroso, Danube Wings, Sky Europe, Seagle Air, Slovak Airlines e Slovenske aerolinie.

Voli interni in Slovacchia sono gestiti oggi soltanto da Czech Airlines, sulla tratta tra le due maggiori città, Bratislava e Kosice, e proprio con l’orario invernale è stato aumentato il numero di voli settimanali, che oggi sono otto. È possibile aumentare ancora le frequenze, e prevedere una rete più estesa di collegamenti.

Blue Slovakia utilizzerà piccoli aerei, con capacità tra i 48 e i 64 passeggeri, e prevede di lanciare il progetto a metà del 2016. Proprio un paio di settimane fa il primo ministro Robert Fico aveva accennato alla possibilità di sostenere con sussidi nuovi collegamenti aerei all’interno della Slovacchia.

(Red, fonte HN)

Foto bts.aero

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.