Migranti: capo commissione esteri chiede al governo informazione obiettiva

parlamento--(foto_nrsr-sk)

È in corso da ieri al Parlamento slovacco un animato dibattito sui migranti. Sebbene le posizioni anche dei partiti dell’opposizione siano simili a quelle del partito di governo Smer-SD, il capo della commissione Esteri Frantisek Sebej ha fatto appello a governo e tutte le istituzioni per una informazione obiettiva alla popolazione sulle misure della Slovacchia per i rifugiati in termini di capacità, legislazione e sicurezza. Lo scopo è prevenire tra i cittadini la diffusione di paura e disinformazione, che può alimentare odio, xenofobia ed estremismo.

Se in questo momento c’è qualche pericolo di sicurezza, ha detto, «non è l’afflusso di rifugiati, ma le emozioni negative che potrebbero intaccare lo stato d’animo della società. La paura e l’odio possono corrodere qualsiasi comunità, stato o nazione, e diffondersi come il cancro», ha dichiarato Sebej.

(Red)

Foto nrsr.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.