Inaugurato alla Slovnaft l’impianto di polietilene realizzato da Maire Tecnimont

È stato inaugurato ieri 8 settembre a Bratislava un nuovo impianto per la produzione di polietilene a bassa densità realizzato dall’italiana Maire Tecnimont per Slovnaft, la maggiore società petrolchimica della Slovacchia. Tecnimont, che aveva ottenuto nel 2012 la commessa di oltre 200 milioni di euro, ha concluso il progetto in due anni esatti come da previsioni. La ‘prima pietra’ era stata infatti posata il 6 settembre 2013.

All’inaugurazione ufficiale dell’impianto erano presenti le più alte figure delle due aziende – il presidente e ceo di Slovnaft Oszkar Vilagi e Fabrizio Di Amato e Pierroberto Folgiero, presidente e ceo di Maire Tecnimont – insieme al Segretario di Stato all’Economia Miroslav Obert e all’ambasciatore Roberto Martini.

slovnaft-ldpe_(slovnaft.sk)

La produzione commerciale di LDPE nel nuovo impianto, che permetterà di rinnovare la gamma di prodotti offerti da Slovnaft aumentandone nel contempo la qualità e riducendo le emissioni e i consumi energetici, è prevista iniziare all’inizio del 2016 con una capacità produttiva di 220 tonnellate all’anno destinate soprattutto all’esportazione (Europa centrale ma anche Germania, Francia e Italia). Questa commessa è parte di un piano di investimenti di Slovnaft nel settore petrolchimico che prevedono la ricostruzione di varie infrastrutture industriali e tecnologiche per un totale di oltre 300 milioni di euro. Maire Tecnimont, che con le sue 45 società operative è presente in una trentina di paesi del mondo, è partner di Slovnaft – che appartiene al gruppo ungherese MOL – già dal 2008.

(La Redazione)

___
Foto mairetecnimont.com, slovnaft.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.