UE, svolta sui profughi. Juncker vuole quote in tutti i Paesi

immigr_(unhcr CC-BY-NC)

Jean-Claude Juncker ha deciso che questa partita non può essere perduta. Vuole che la sua Commissione approvi mercoledì un’Agenda per l’immigrazione forte, un documento che consolidi l’azione di vigilanza nel Mediterraneo, salvi il maggior numero di esseri umani e definisca un sistema di quote obbligatorio per distribuire quelli che, una volta arrivati, hanno diritto di restare. Intende sfidare i contrari, il coro dei «no» che spacca l’Europa, i britannici che coi centrorientali rifiutano gli automatismi, i tedeschi che mordono sull’aumento dei flussi legalizzati. La resistenza alla soluzione più forte e solidale per la tragedia del Mediterraneo è violenta. Ma il lussemburghese vuole che l’Ue dimostri di esserci e dia un segno. Leggi su La Stampa.


Leggi anche su EUnews.it: La Commissione vorrebbe quote obbligatorie per redistribuire i migranti.

Foto UNHCR Photo Unit CC-BY-NC 2.0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.