Cresce l’uso delle carte di pagamento, soprattutto per alimentari e benzina

carte credito (flickr)

Secondo un’analisi di Postova Banka sui dati dei primi tre mesi di quest’anno, i tre quarti degli acquisti in Slovacchia sono effettuati con carte di pagamento. Non è più vero come un tempo che la “moneta di plastica” è appannaggio solo delle giovani generazioni.

Gli utilizzi più comuni di carte di credito, di debito o bancomat sono quelli nei negozi di alimentari (ben il 61%) e nelle stazioni di servizio (8%), seguiti da drogherie e farmacie (6%).

Su 100 euro spesi con le carte, i consumatori slovacchi pagano 39 euro per il cibo, 16 euro pagherà per costi relativi all’abitazione (come energia, acqua e riscaldamento) e 8 euro al distributore di carburante.

Rispetto allo scorso anno, dicono gli analisti di Postova Banka, il numero di pagamenti con carta è aumentato di oltre un terzo.

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.