A vuoto il tentativo dell’opposizione di estromettere il Ministro Cislak

cislak_foto-prezident.sk

Si è concluso con un nulla di fatto il tentativo dell’opposizione di sfiduciare il Ministro della Salute Viliam Cislak, reo ai loro occhi di non affrontare di petto i tanti problemi del settore sanitario, inclusi gli scandali recenti come quello della Tac all’ospedale di Piestany che era costato la testa, tra gli altri, del suo predecessore e del capo del Parlamento. Ma i responsabili per l’acquisto della strumentazione, a prezzi ben più cari di quelli di mercato, hanno ottenuto posizioni vantaggiose e nulla è cambiato nel consiglio di gestione dell’ospedale, dice l’opposizione.

Ma il ministro era accusato anche di non volersi occupare in modo serio degli appalti per le mense di alcuni ospedali pubblici, andati spesso a società legate agli stessi nominativi, cosa per la quale non si sono presi provvedimenti e i funzionari licenziati sono stati promossi a membri del consiglio. E gli si imputava la situazione critica all’ospedale di Žilina che aveva portato decine di sanitari e medici a rassegnare in massa le dimissioni, poi rientrate con un accordo con la nuova direzione sanitaria. Il ministro Cislak è solo un burattino che attente ordini, ha detto durante la discussione parlamentare il deputato indipendente Daniel Lipsic (NOVA), indicando che anche per il licenziamento del direttore la cui opera era contestata da decine di dipendenti ha dovuto intervenire il Primo ministro Robert Fico.

Il leader di Gente Comune e Personalità Indipendenti (OLaNO) Igor Matovic ha mostrato in aula le fotografie degli ospedali slovacchi, con muri scrostati e ammuffiti, bagni e toilette in condizioni disastrose, e ha sottolineato che tutto questo è disgustoso.

Il voto di sfiducia di venerdì 24 aprile ha visto a favore della sua estromissione soltanto 37 su 110 deputati presenti, mentre ha avuto il sostegno dei deputati del partito di maggioranza Smer-SD.

Questo era l’ennesimo tentativo dell’opposizione di allontanare un ministro nominato da Smer, ma la votazione in aula ha sempre portato allo stesso risultato, data la schiacciante maggioranza dei socialdemocratici.

(Red)

Foto la nomina di Cislak a ministro (prezident.sk)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.