Sondaggio: Smer al 37% davanti a Siet e KDH. In grande crisi SDKU

parlamento_slovacco_small

Un sondaggio condotto dall’agenzia Focus tra fine marzo e inizio aprile dà partita vinta al partito attualmente al governo Smer-SD con il 37,4% dei voti, una percentuale che tuttavia non permetterebbe ai socialdemocratici di avere la maggioranza in Parlamento. Smer si fermerebbe infatti a 68 seggi, ben 15 in meno rispetto ad oggi.

Secondo partito risulterebbe Siet /Rete, al 10,9%, davanti ai cristiano-democratici (KDH) con il 9,9%. Segue Most-Hid al 7,2%, Gente Ordinaria (OLaNO) al 7%, il Partito Nazionale Slovacco (SNS) al 5,7% e ultimo Libertà e Solidarietà (SaS) al 5,3%.

Sotto il limite del 5%, soglia necessaria per avere seggi al Consiglio Nazionale, il Partito della Comunità Ungherese (SMK) che si ferma al 4%, l’Unione Slovacca Cristiana e Democratica (SDKU-DS) arrivata al 3,2% dopo un lungo declino, TIP al 2,6%, e NOVA al 2,3%.

Il mancato raggiungimento della maggioranza significa per Smer la necessità di almeno un partner per creare una coalizione di governo. Difficile prevedere invece la possibilità di una coalizione di destra, che rimane frammentata e litigiosa, anche se su alcuni temi di critica all’attuale esecutivo si sta raccogliendo un consenso comune.

Le elezioni parlamentari sono state fissate alcuni giorni fa per il 5 marzo 2016, e nei toni sulla scena politica già da qualche tempo di respira un clima pre-elettorale.

(Red, Fonte Tasr)

Foto nrsr.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.