Roma, serata d’autore all’Ambasciata Slovacca con il tenore-artista Jaroslav Dvorsky

jaroslavdvorsky

Si tiene giovedì 16 aprile presso l’Ambasciata Slovacca a Roma una serata dedicata a Jaroslav Dvorsky, noto tenore slovacco della ancor più nota “dinastia Dvorsky” che, oltre al capostipite Peter, ha destinato altri tre fratelli all’opera e al belcanto. Nella serata, intitolata “Due volti di un artista”, Jaroslav si esibirà con un concerto di brani di compositori internazionali, accompagnato al pianoforte dal Maestro Demetrio Massimo Trotta, e inaugurerà una sua mostra di quadri e sculture a cura di Viktor Jasan.

Il programma del concerto includerà brani di Puccini, Cilea, De Curtis, Di Capua, Schneider-Trnavsky. Appuntamento presso l’Ambasciata, via Colli della Farnesina 144, Roma, alle ore 19:30.

L’evento è organizzato dall’Istituto Slovacco a Roma in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica Slovacca in Italia. La mostra rimarrà visitabile (durante gli orari d’apertura dei locali dell’Ambasicata) fino al 12 giugno 2015. R.S.V.P. 0636715200, si.roma@mzv.sk. Per le visite dopo l’inaugurazione scrivere per appuntamento a lubica.salvatova@mzv.sk.

Qui di seguito un profilo musicale di Jaroslav Dvorsky :

Grazie all’importante background musicale della sua famiglia, assai celebre nel mondo operistico, Jaroslav Dvorský, dopo aver studiato scultura, segue la sua più profonda vocazione non resistendo al richiamo della bellezza dell’opera, alla quale si era avvicinato fin dalla primissima infanzia.

Ai suoi esordi da cantante collabora con il gruppo folcloristico Lúčnica. Dopo aver studiato canto lirico privatamente, inizia a collaborare con l’Opera da camera di Vienna. Successivamente gli viene offerta una collaborazione con l’Opera da camera di Bratislava e con il Teatro nazionale moravo-slesiano di Ostrava (Repubblica Ceca), dove dà vita ad alcuni personaggi memorabili e dove ancora oggi è ospite fisso.

Nel suo repertorio troviamo numerosi personaggi d’opera e operetta, tra i quali Werther – (Werther di J. Massenet), Don José  (Carmen di G. Bizet), Gustavo III. (Un ballo in maschera di G. Verdi), Alfredo (La Traviata di G. Verdi), Ismael (Nabucco di G. Verdi), Rodolfo (La Bohéme di G. Puccini), Pinkerton  (Madama Butterfly di G. Puccini), Pong  (Turandot di G. Puccini, Lenskij (Eugenio Onegin di P. I. Čajkovskij), Masaniello (La muta di Portici di D. F. E. Auber), Xerxes (Xerxes di  G. F. Händel), Oberon  (Oberon di C. M. Weber), Jeník (La sposa venduta di B. Smetana), Lukáš (Il bacio di B. Smetana), Principe  (Rusalka di A. Dvořák), Jiří (Il diavolo e Caterina di A. Dvořák), Jiří (Il giacobino di  A. Dvořák), Kudrjáš (Káťa Kabanova di L. Janáček), Bárinkay (Lo zingaro barone di J. Strauss), Conte Danilo (La vedova allegra di F. Lehár), Su-Chong (Il paese del sorriso di F. Lehár), Edwin (La principessa della Czarda di E. Kálmán)

Dal 1994 è membro permanente dell’Opera presso il Teatro statale di Košice e nello stesso tempo è cantante ospite all’ Opera statale di Opava (Repubblica Ceca).  Si esibisce in concerti e teatri nei paesi europei e asiatici: Austria, Ungheria, Polonia, Italia, Gracia, Svezia, Norvegia, Olanda, Corea del Sud, Cina e Città del Vaticano.

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.