IFP: incoerenza negli aiuti agli investimenti, nuovo modello potrà ridurre disparità regionali

slovacchia-regioni_(elab_BS)

Una indagine svolta dall’Istituto di politica finanziaria (IFP), organizzazione del Ministero delle Finanze, mostra che il ministero ha stanziato dal 2002 ad oggi 1,5 miliardi di euro di aiuti per 151 progetti di investimento del valore globale di oltre 7 miliardi, ma tali aiuti non sono sempre andati a sostegno delle regioni meno sviluppate del Paese.

Per svolgere al meglio la sua analisi, l’IFP ha creato un proprio modello di confronto e valutazione della qualità dei piani di investimento. E il risultato è che la quota maggiore degli aiuti, e delle nuove opportunità di lavoro, è stata diretta verso aree della Slovacchia occidentale e centrale, che per la creazione di posti di lavoro sono anche le regioni più costose. È cresciuta la percentuale di aiuti nella Slovacchia orientale dalla recessione nel 2009, ma si tratta di cifre ancora inferiori a quelle delle regioni occidentali, che godono di minori tassi di disoccupazione.

IFP sottolinea poi che negli ultimi due anni sono stati approvati 102 milioni di euro per 541 progetti del valore complessivo di 541 milioni, con un evidente aumento della quota a carico dello Stato e quindi di maggiori costi, cresciuti in media dello 0,9% l’anno.

L’obiettivo degli aiuti dovrebbe essere indirizzato a ridurre le disparità economiche tra le diverse regioni, e al sostegno di investimenti in settori innovativi e che generano effetti positivi. Questi sono i criteri base del sistema di comparazione, secondo il quale negli ultimi due anni la valutazione media di potenziali progetti è stata del 47%, con punte del 68%. Se si riuscisse a portare quel punteggio più alto a diventare lo standard, dicono all’IFP, si potrebbe risparmiare fino a 49 milioni di euro in aiuti con lo stesso numero di posti di lavori creati.

(Fonte Tasr)

Immagine: elab. B.Slovacchia

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.