RS – Rassegna stampa di oggi, giovedì 9 aprile

Prime pagine di oggi, giovedì 9 aprile 2015

rassegna rsrs

L’accusa del presidente del Pd Orfini contro De Gennaro (“Vergognoso che sia a capo di Finmeccanica) e il conseguente pressing che viene affinché rassegni le sue dimissioni tiene banco sulla maggior parte delle prime pagine dei giornali. Si parla anche molto delle tremendedichiarazioni di Salvini che “spianerebbe” i campi rom e, in campo internazionale, delpoliziotto che ha ucciso un uomo di colore colpendolo alla schiena, fatto avvenuto ancora una volta negli Stati Uniti. C’è ancora spazio anche per le conseguenze del Def 2015, con i comuni che proseguono nelle loro proteste temendo che le sforbiciate possano arrivare anche al 30%.

Il Corriere della Sera apre però su un argomento completamente diverso: “Ecco la rete tra coop e Pd”, segnalando come secondo il rapporto annuale della Guardia di finanza un appalto su tre sarebbe irregolare. Su Repubblica invece trovano spazio i due argomenti che più stanno facendo discutere: “Diaz, il Pd all’attacco: “Via De Gennaro da Finmeccanica”. Più in basso c’è il secondo tema: “‘Spianare i campi rom’, bufera su Salvini”. Anche La Stampa apre con la questione G8 (“De Gennaro sotto attacco: ‘Lasci Finmeccanica’”), ma il taglio medio riguarda la nuova uccisione negli Stati Uniti: “Poliziotto uccide un nero, incastrato dal video”.

I quotidiani d’area si dividono tra Diaz e rom. Il Manifesto titola “Pulizia di stato”, tornando sull’argomento De Gennaro. Libero e il Giornale invece lanciano in prima pagina una notizia “choc”. Il quotidiano di Belpietro apre con “Parola di rom: ‘Guadagno mille euro al giorno (rubando)'”. Titolo e “scoop” fotocopia per Il Giornale: “Rubiamo mille euro al giorno. Le vecchine possono morire”.

Rassegna stampa da Tiscali.it

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Rassegna quotidiana dai giornali italiani. Dai siti Blogo News e Giornali24.it.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.