La Procura generale formula le prime accuse nel caso dei picchiatori del Mariatchi

estremis_nitra-(da-video-sme.sk)

L’Ufficio del Procuratore generale della Slovacchia ha accusato cinque uomini per la violenta aggressione agli avventori del bar Mariatchi nel centro di Nitra dell’ottobre 2013. Il procuratore li ha accusati di condotta disordinata e tentativo di lesioni personali. In ottobre era già stata pronunciata una prima sentenza per il caso, stralciato dal procedimento primario, di un soldato professionista che ha patteggiato ammettendo di aver preso a calci in testa un cliente del bar. L’uomo è stato condannato a una multa di 400 euro, e al risarcimento alla compagnia di assicurazione sanitaria pubblica VšzP per i costi del sanitario trattamento della sua vittima, una cifra stimata in 12 euro e 60 centesimi.

Dopo l’attacco di ottobre, per il quale il PG si è mosso, si verificò un ulteriore “incidente” alla vigilia di Capodanno dell’anno scorso, quando i clienti del bar, per lo più studenti, sono stati attaccati dai neo-nazisti del club Walhalla, un vicino centro, ufficialmente un circolo per il gioco delle carte. In quell’occasione, tra le altre cose, il proprietario del locale si ritrovò con una gamba rotta.

(Fonte Sme)

Foto: da video sme.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.