Processo per direttissima: 15 giorni di galera per guida in stato di ebbrezza

polizia-slovacca

Un uomo, che è stato fermato venerdì a Bratislava per guida in stato di ebbrezza, è stato condannato per direttissima a 15 giorni di carcere e al ritiro della patente per sei anni. La sua ubriacatura è risultata al’esame del suo sangue in un livello di 2,4 parti per mille di alcol. È auspicio delle autorità che questo tipo di processi lampo possano contribuire a scoraggiare il bere superalcolici, un problema che è arrivato a vette significative in Slovacchia.

Il rettore dell’Accademia di Polizia Lucia Kurilovska ha definito la sentenza esemplare e “rivoluzionaria”. Nella prima metà di quest’anno sono stati 2.646 i conducenti condannati per ubriachezza alla guida, ma solo 80 sono finiti dietro le sbarre.

(Red)

Foto: minv.gov.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.